Slide background

EDIFICI

Edifici

Tutti gli edifici, che compongono il “Quartiere Affari Milano Lorenteggio”, sono stati realizzati con tecniche d’avanguardia e finiture di grande qualità e, pur partecipando ad una linea architettonica comune a tutto il complesso, si distinguono ognuno nel prospetto e nel volume, conferendo all’intero quartiere che li accoglie uno skyline suggestivo e unico nel contesto Milanese.

EDIFICIO A

L’Edificio A sorge nel complesso di edifici ad uso terziario avanzato, denominato “Lorenteggio Business Village” che, inaugurato nel Giugno del 2012, è divenuto l’emblema del Quartiere Affari Milano Lorenteggio. Esempio di ecosostenibilità e di immobile pensato e realizzato in funzione di un nuovo modo di intendere il lavoro ed il confort delle risorse umane, è costituito da 8 piani destinati a uffici e da un giardino “fotovoltaico” sulla copertura dell’immobile. L’utilizzo di speciali pannelli in cemento fotocatalitico “TX Arca” per il rivestimento dell’edificio, una centrale di trigenerazione che consente la totale indipendenza energetica di tutto il complesso, il giardino fotovoltaico da 80 kW e ad uno studio accuratissimo dei grandi spazi destinati al verde hanno permesso di ottenere, dalla U.S. Green Building Council, la certificazione Leed Silver.

Lorenteggio Business Village

TORRI GEMINI

Il “Gemini Center”, progettato dagli architetti R.Gantes e R.Morisi è costituito da due torri ad uso terziario direzionale di 22 piani fuori terra che dominano l’intero centro direzionale “Milano Lorenteggio” ed il parco pubblico sottostante. Gli edifici si caratterizzano per l’impostazione a pianta quadrata con angoli smussati, per l’originale piazzale coperto che le mette in comunicazione con uno scultoreo auditorium di circa 400 posti e per le particolarissime coperture a cupola che ospitano le zone di rappresentanza panoramiche. Le due costruzioni sono collegate tra loro, per i primi 14 piani, da un corpo centrale che racchiude al suo interno i servizi principali e da corridoi coperti a struttura sospesa che conferiscono al complesso, grazie alle suggestive trasparenze ed ai contrastanti effetti di pieno e di vuoto, un evidente dinamismo, una sapiente armonia ed una assoluta leggerezza architettonica.

LIBERTY A

L’edificio, ad uso misto laboratorio e terziario, denominato “A”, è costituito da 3 piani fuori terra ed un piano interrato. L’aspetto estetico, a forma quadrata, è contraddistinto da una facciata con rivestimento in alluminio e serramenti di tipo a nastro continui in alluminio anodizzato con retrocamera termocoibente di tipo semiriflettente con parti fisse e parti apribili. La copertura è di tipo piano, con barriera vapore, isolamento termico e strato di protezione pedonabile. All’interno l’edificio si presenta con caratteristiche tecniche atte ad ospitare laboratori high tech o centri di calcolo mentre al piano terra è operativo un ristorante self service di circa 250 posti a sedere gestito da una importante catena di ristorazione collettiva.

Edificio Liberty A

LIBERTY B

L’edificio, ad uso laboratori tecnologici, denominato “B”, è costituito da 2 piani fuori terra ed un piano interrato. L’aspetto estetico, a forma rettangolare, è contraddistinto da una facciata con rivestimento in alluminio e serramenti di tipo a nastro continui in alluminio anodizzato con vetrocamera termocoibente di tipo semiriflettente con parti fisse e parti apribili. La copertura è di tipo piano, con barriera vapore, isolamento termico, strato di protezione e camminamento. All’interno l’edificio si presenta, con pavimenti di tipo sopraelevato con pannello di solfato di calcio, finiti con PVC, con controsoffitti in materiale fono assorbente Armstrong e dotazioni tecniche impiantistiche tipiche dei laboratori high tech di ultima generazione.

LIBERTY C

L’edificio, ad uso uffici, denominato “C”, è costituito da 4 piani fuori terra ed un piano interrato. La caratteristica forma lineare a “stecca”, con l’attraversamento della via Bensi a configurare così l’edificio nella classica tipologia a ponte, attribuiscono al plesso una spiccata originalità, diventando oltre che riconoscibile elemento caratterizzante dell’area. L’aspetto estetico è contraddistinto da una facciata ventilata in marmo bianco di Carrara con attacchi puntiformi in acciaio inox, serramenti a nastro con telaio in estruso di alluminio anodizzato, ancorata alla struttura portante dell’edificio, con vetrocamera termocoibente di tipo semiriflettente con parti fisse e parti apribili. Le parti in muratura ed i volumi tecnici posti in copertura sono rivestiti anch’essi in marmo bianco di Carrara. La copertura è di tipo piano, con barriera vapore, isolamento termico, strato di protezione e camminamento. All’interno l’edificio si presenta, per le zone uffici, con pavimenti del tipo sopraelevato di ultima generazione e controsoffitti in materiale fono assorbente Armstrong.

PROFESSIONAL D – E

Il Complesso Professional Center è costituito da due edifici distinti denominati “D” ed “E“, rispettivamente di 12 e 8 piani fuori terra, tra loro collegati da un interrato comune. Le due costruzioni sono caratterizzate, oltre che dalla forma semplice a pianta quadrata, da una moderna facciata continua in estruso di alluminio anodizzato e cristalli di tipo semiriflettente. Le parti in muratura sono opportunamente coibentate e finite con rivestimento ventilato in marmo bianco di Carrara.

… E’ un progetto freddo che forza il paesaggio e afferma una mondanità che sottilmente mette in dubbio il puritanesimo minimalista della forma. Discretamente la sua pelle cela le funzioni ospitate, mentre accenna con linearità, alternando marmo e vetro, a un disegno semplificato della scrittura …” da l’Arca aprile 1990.

EDIFICIO L

L’edificio, ad uso uffici denominato “L”, localizzato sul prolungamento della Via A.M. Mozzoni, è una costruzione di 11 piani fuori terra più un piano interrato, collegato ad un edificio di tre piani ad uso parcheggi (210 posti auto). L’ampia area di pertinenza, oltre a garantire la salvaguardia di una discreta superficie destinata a verde, diluisce armonicamente il tessuto edificato integrandosi ottimamente nello skyline della zona. L’immobile, perfettamente inserito nel Quartiere Affari Milano Lorenteggio è stato progettato con le più recenti tecniche costruttive e, grazie alle facciate vetrate a “doppia pelle”, al rivestimento esterno con parete ventilata in lastre di marmo di Carrara e all’impianto di climatizzazione realizzato con pompe di calore ad alta induzione, ha ottenuto la classe energetica A.

BENSI 10

L’immobile, ad uso misto uffici e laboratori denominato Bensi 10, è un edificio di 4 piani fuori terra più un piano interrato. La tipologia edilizia, realizzata con facciate continue di ultima generazione e da parti opache coibentate con sistema a cappotto, insieme all’innovativo impianto di climatizzazione con pompa di calore a gas, garantisce all’edificio grandi perfomance climatiche e bassi costi di esercizio.